Vecchi: “Donnarumma va lasciato giocare in pace”

Vecchi: “Donnarumma va lasciato giocare in pace”

L’ex rossonero riprende le parole di Raiola su Donnarumma e spiega la sua visione della vicenda

MILANO – L’ex portiere rossonero Villiam Vecchi, ha parlato a TMW Radio, toccando vari argomenti del momento del Milan, partendo da Donnarumma: “Abbiamo un tesoro in casa, bisogna lasciarlo crescere e lasciarlo in pace. Purtroppo i procuratori vogliono portare acqua al proprio mulino e parlano in continuazione, pensando esclusivamente a loro. Non parlo solo di Raiola ma in generale. Gigio è un ragazzo che ha personalità, è stato tirato dentro in una cosa che non voleva, ma è stata un’esperienza per lui. Credo gli servirà per il resto della carriera”.

Su Lazio-Milan e sulla reazione che si vedrà stasera – “Penso che stasera faranno bene, saranno concentrati. Gli incidenti di percorso capitano a tutti, al Milan era quasi normale che capitasse. Era stato un po’ avvantaggiato dal calendario, ha avuto partite abbastanza abbordabile, poi si è trovata questa Lazio che è forte e ha sbagliato la partita. Ci sta, ha rivoluzionato tutta la squadra. Adesso c’è tempo per rimediare a questa sconfitta”.

Sulle difficoltà – “I giocatori si rendono conto che essendo al Milan, ogni squadra che affrontano gioca col dente avvelenato. Non possono sottovalutare niente, ogni partita è difficile”.

 

SEGUICI SU TELEGRAM: CLICCA QUI!

 

Ilmilanista.it

 

 

4

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy