Simone: “Il Milan può arrivare in Europa. Ocampos? L’ho conosciuto a Monaco, ottimo giocatore”

Simone: “Il Milan può arrivare in Europa. Ocampos? L’ho conosciuto a Monaco, ottimo giocatore”

L’ex attaccante rossonero: “Una volta tutti i migliori giocatori speravano di arrivare al Milan e rimanerci 10 anni, ora è diverso”

MILANO – Intervenuto ai microfoni di 4-4-2, l’ex attaccante del Milan Marco Simone ha detto la sua su molti temi riguardanti la stagione rossonera: “Crisi? A livello di gioco, guardando le partite, non mi è dispiaciuto ma purtroppo non è riuscito a concretizzare le molte occasioni create. L’obiettivo europeo è veramente alla portata del Milan di quest’anno.”

Sull’attacco del Milan: “Credo manchino grandi giocatori davanti. Una volta tutti i migliori attaccanti erano al Milan, i giovani, quelli più esperti e anche gli stranieri. Purtroppo il motivo di questo è legato a un fattore economico. Una volta speravi di andare al Milan e rimanerci per 10 anni, adesso dopo un anno o due fatti bene puoi andare via. Penso a Donnarumma che ha giurato fedeltà al Milan ma se la società lo avesse voluto vendere avrebbe potuto cederlo.”

Niang? Si sono spostati degli equilibri di squadra. Bonaventura forse rende meglio davanti ma con lui in mezzo c’era più equilibrio. A me è dispiaciuto vedere il declino di Niang: è un giocatore difficile da gestire ma forse bisognava trovare il giusto equilibrio tra la sua personalità extra-campo e il suo talento in campo. A volte noi allenatori pecchiamo di presunzione e ci dimentichiamo che dipendiamo dalle prestazioni dei giocatori: bisogna sempre trovare il giusto equilibrio per ogni giocatore che alleni.”

Bacca? E’ un ottimo centravanti, deve essere servito al meglio però è un attaccante con un grande fiuto del gol. Penso che possa giocare da solo come prima punta ma potrebbe rendere di più con una seconda punta di fianco. Ho molta fiducia in lui, può garantire 15 gol al Milan.”

Ocampos? E’ un ottimo giocatore, ha dell’estro e fa gol. L’ho conosciuto a Monaco dove è arrivato giovanissimo e ha trovato poco spazio. Invece al Marsiglia ha trovato lo spazio che meritava e ha fatto molto bene. Ha una grande fisicità, lo si può usare sia come prima punta che sulle fasce e potrà fare molto bene a Milano. Niang è leggermente più potente, mentre Ocampos è più tecnico.” Intanto è fatta….

SCOPRI TUTTE LE NOTIZIE SUL MILAN

LEGGI ANCHE IL MILAN SI RAFFORZA

LEGGI ANCHE I TIFOSI CONTRO BANTI

STOCCATA DI INZAGHI A BERLUSCONI

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy