Shakhtar, prima devastato dal Milan, ora non teme il Napoli. “Non è un top team”

Shakhtar, prima devastato dal Milan, ora non teme il Napoli. “Non è un top team”

Dai media ucraini arrivano le forti dichiarazioni dell’ex bandiera del club: presto incontreranno in Champions il Napoli, ma per lui non è un top team

Di Delia Paciello

MILANO – Qualche anno fa il Milan affrontò in Champions League lo Shakhtar: non una sola volta negli ultimi tempi, bensì prima nel 2004 e poi nel 2007. Entrambe queste volte gli ucraini uscirono devastati dai rossoneri.

napoli

Ora il club ucraino incontrerà il Napoli, e l’ex difensore che ha militato nello Shakhtar per oltre undici anni fino all’addio al calcio della scorsa stagione, Vyacheslav Shevchuk, ha parlato ai media locali della sfida con gli azzurri: “Lo Shakhtar giocherà nel suo campo, ci sarà la stessa atmosfera che c’è stata per la nazionale. Questa è una squadra italiana, ben bilanciata e disciplinata, il loro allenatore cura molto l’aspetto tattico, ma non è un top club. L’anno scorso ero a Madrid per Real-Napoli, dopo l’1-0 poi gli spagnoli li hanno semplicemente uccisi. Non posso definire il Napoli un top-team, lo Shakhtar può farcela”.

Seguici anche su Telegram. clicca qui e scopri come

3

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy