Serginho: “Suso uomo partita, con Galliani ottimo rapporto”

Serginho: “Suso uomo partita, con Galliani ottimo rapporto”

L’ex rossonero: “Giovani ed esperti? E’ normale che una squadra deve avere un equilibrio, non solo giovani ma giocatori con una certa esperienza non solo in Italia”

MILANO – L’ex rossonero Serginho, presente a Doha per la finale tra Milan e Juventus, ha parlato a Milannews.it: “Domani sarà una partita difficile, la Juve è cresciuta tantissimo, è diversa da quella di inizio campionato, ha dimostrato un grande calcio e ha un grande attacco. Ma anche il Milan ha avuto una grande crescita, i giocatori hanno preso fiducia. Peccato per la sconfitta contro la Roma, perché il Milan ha giocato bene. Anche con l’Atalanta il Milan ha subito l’effetto di quella sconfitta. Però la finale è una partita secca e può succedere di tutto, soprattutto quando si parla di Milan e Juventus”.

Giovani? E’ un Milan che da tanto si cercava nel calcio italiano, giovane e di tanti giocatori italiani. E’ una sorpresa, di solito quando i giovani indossano una maglia come quella del Milan hanno un po’ di paura, in questo Milan non succede. Sono ragazzi giovani con tanta personalità, mi auguro possano rimanere a lungo così”.

Galliani e i cinesi? Con Galliani ho un grande rapporto, è normale quando si vive per tanto tempo insieme. La vendita del Milan non è una cosa molto chiara, ma speriamo che il gruppo che arriva possa avere lo stesso amore di Berlusconi e Galliani”.

Giovani ed esperti? E’ normale che una squadra deve avere un equilibrio, non solo giovani ma giocatori con una certa esperienza non solo in Italia. Il Milan deve trovare questo equilibrio, vanno bene i giovani ma servono anche giocatori che hanno esperienza in Europa e sanno come si gioca una finale”.

Uomo partita? Suso, è un giocatore che sta facendo bene, si vede che in un momento ottimale della sua carriera, credo possa fare la differenza”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy