Sacchi: “La Juve ha una supremazia morale. Montella? Pensa troppo a difendere”

Sacchi: “La Juve ha una supremazia morale. Montella? Pensa troppo a difendere”

L’ex tecnico del Milan: ” Il Napoli gioca meglio di tutti e rispetto all’anno scorso senza Higuain fa più gioco”

MILANOArrigo Sacchi, ex tecnico del Milan, ha parlato a Radio Onda Libera: “Juventus? La Juve ha una supremazia morale ma deve acquisire una mentalità più internazionale e meno italiana se vuole superare la sindrome della Champions”.

Italiani all’estero? Conte e Ancelotti sono nella grande tradizione dei tecnici italiani, però attaccano e difendono con tutta la squadra ricercando sempre il miglior equilibrio. Il calcio italiano manca di tante cose, dalla mentalità alla classe dirigente mediocre. Sono poche le società che danno tranquillità e serenità, si pensa solo al risultato. Ci sono in campo scarso senso di rispetto, educazione, lealtà con gli stadi sempre più vuoti. Serve una filosofia diversa, i valori e la qualità sono nettamente superiori in Inghilterra, Spagna, Germania così come in Olanda e nel nord d’Europa”.

“Napoli e Roma? Il Napoli gioca meglio di tutti e rispetto all’anno scorso senza Higuain fa più gioco. Anche la Roma fa un bel calcio in un ambiente che si esalta e allo stesso modo si deprime”.

Milan? Il Milan è giovane e Montella lavora bene anche se si è un pò involuto negli ultimi due anni perché la prudenza è eccessiva pensando troppo a difendere”. Intanto Deulofeu diventa sempre più difficile per il Milan…

LEGGI ANCHE MILAN SU ZECA

LEGGI ANCHE MILAN E ROMA SU WILSHERE

LEGGI ANCHE MILAN SU GAGO

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy