Romagnoli: “Sono tifoso laziale e sarà una gara speciale, ma noi vogliamo la finale!”

Romagnoli: “Sono tifoso laziale e sarà una gara speciale, ma noi vogliamo la finale!”

Il difensore rossonero ha parlato in conferenza stampa in vista del match di domani sera contro la Lazio

di Redazione Il Milanista

MILANO – Alessio Romagnoli, difensore del Milan, ha presentato in conferenza stampa il match di domani sera contro la Lazio valido per la semifinale di ritorno di Coppa Italia. Sarà una gara particolare per Romagnoli che è da sempre un tifoso della Lazio: “E’ sempre bello affrontarla, sono da sempre tifoso laziale e la mia fede è rimasta quella. Però dobbiamo vincere, il nostro obiettivo è quello”.

Sul match: “La Coppa Italia è uno dei nostri obiettivi, sia noi che la Lazio stiamo bene e loro sono una squadra forte che sta facendo bene con Inzaghi. Ma noi dobbiamo cercare di arrivare in fondo”.

Romagnoli in conferenza stampa
Romagnoli in conferenza stampa

Su Milinkovic e Immobile: “Stanno bene. Ciro fa molti gol, ma è il gruppo a stare molto bene”.

Su Gattuso: “Conosce il Milan da tantissimo tempo e ci ha trasmesso il suo carattere e la sua appartenenza. Differenze con Montella? Sono diversi, con Montella si teneva più la palla e si curava di meno la fase difensiva. Con Gattuso ci siamo resettati anche a livello fisico, ma ognuno ha il suo metodo”.

Sul rinnovo: “Dipende da me e dalle mie prestazioni convincere. Poi il resto lo faranno Fassone ed il mio procuratore Berti”.

Sulla Champions: “È il nostro obiettivo, dobbiamo pensare partita dopo partita e continuare a restare lì in classifica. Vediamo poi a fine campionato dove saremo”.

Su Bonucci: “Leo è un giocatore a livello mondiale, ma mi trovo bene con tutti. Giocare insieme più tempo possibile aiuta”.

Su cosa deve migliorare: “Sulla rapidità, posso migliorare ancora su questo aspetto”.

Donnarumma, Conti, Bonucci, Romagnoli, Calabria futura difesa nazionale? “Lo spero, perché stiamo facendo bene Aspettiamo anche Andrea che è molto importante per noi, ci darà una grandissima mano fino alla fine”.

Sul trittico Lazio-Inter-Arsenal: “Pensiamo partita dopo partita, prima Lazio, poi derby e poi Arsenal”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy