Prati: “Bandiere? Se il Milan è frequentato da chi non lo è, lo senti”

Prati: “Bandiere? Se il Milan è frequentato da chi non lo è, lo senti”

L’ex rossonero parla degli ex Inter in società

MILANO – Pierino Prati, ex giocatore del Milan, ha parlato a Tuttomercatoweb.com delle bandiere rossonere: “Per chi ha giocato sotto la bandiera del Milan, è importante che ci sia quel club come punto di riferimento. Quando dei giocatori hanno passato quindici o venti anni lì, penso sia bello che il club riesca a pensare a loro per una collaborazione. Dirigenti ex Inter? Io mi sento milanista e

. Sono persone di livello ma i colori non puoi darli al vicino. Puoi farlo ma non è una cosa bellissima. Il Milan deve essere Milan in tutti i sensi, valorizzando anche le proprie bandiere. Chi ha comprato questa squadra gloriosa punti a comporla da tante bandiere: sarebbe bellissimo. La stagione? Col Napoli la sconfitta poteva starci, si doveva partire dalla reazione mentre con l’Udinese è stato il contrario. La squadra non è stata determinata, non ha avuto mordente. A San Siro devi incutere timore, adesso è il contrario… Tutti puntano a far punti lì”.  Per quanto riguarda Maldini si è verificato invece un colpo di scena…

LEGGI ANCHE MILAN QUANTI SPRECHI

LEGGI ANCHE LA RIVELAZIONE DI PAOLO BERLUSCONI

LEGGI ANCHE SHEVA CHE STOCCATA

Ilmilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy