Petrone su Lapadula: “Deve giocare da prima o seconda punta…”

Petrone su Lapadula: “Deve giocare da prima o seconda punta…”

Parla l’ex allenatore del giocatore rossonero

MILANO – E’ il momento di Lapadula. Il giocatore, infatti, sta continuando a ricevere attestati di stima un po’ ovunque. Tra le persone che si sono espresse a favore del ragazzo c’è anche Mario Petrone, l’ex tecnico dell’attuale attaccante rossonero quando ancora giocava con il San Marino. Intervenuto alla Gazzetta dello Sport, l’ex mister ha dichiarato in merito: “Lui nasce esterno di centrocampo, così lo prendemmo per giocare a destra nel nostro 4-2-3-1. Dopo due partitelle in allenamento fece un gol bellissimo, di una potenza e di una precisione impressionanti. La sera lo chiamai in ritiro da parte e gli chiesi se la sentiva di iniziare un nuovo ruolo, da attaccante. Agli amici dicevo: Questo arriva sicuro. Mi colpì che già si preoccupava di dover difendere: Mister che devo fare io quando non abbiamo la palla? Gli dissi di star dietro al suo diretto marcatore e in quella stagione fu devastante. Oggi che ha ancora più determinazione, attacca chiunque si trovi nella sua zona. Lo sento spesso e gli dico: Mettiti nella condizione di ascoltare sempre Montella, vai e bussa alla sua porta se qualcosa non ti è chiaro. Lapadula deve giocare da prima o seconda punta. Da esterno sarebbe una forzatura”.

Il Milanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy