Pedullà: “Donnarumma? È stata una delle trattative più controverse degli ultimi tempi”

Pedullà: “Donnarumma? È stata una delle trattative più controverse degli ultimi tempi”

Le dichiarazioni del giornalista di Sportitalia a Tmw Radio.

Alfredo Pedullà ha parlato a TMW Radio: “Manca solo l’annuncio per il rinnovo di Donnarumma, siamo alla vigilia di una situazione molto ben apparecchiata dopo l’incontro di oggi con Enzo Raiola, Mirabelli e Fassone. La volontà della famiglia ha fatto la differenza: il contratto è pronto, sino al 2022 sarà uno dei portieri più pagati al mondo, con il fratello Antonio che guadagnerà un milione all’anno per quattro anni, passando da un contratto fino al 2019 a uno fino al 2021”.

Ora servono un regista e un attaccante.
“È stata una delle trattative più controverse degli ultimi tempi, assurda per certi aspetti. La volontà reciproca, a parte quella di Mino Raiola, era di rinnovare. Ora occhio ad Aubameyang: se ci sarà una porta aperta cercheranno di farne un portone. L’attaccante del Borussia Dortmund ha sul piatto un’offerta importante dal Tianjin Quanjian di Cannavaro, ma non ha ancora accettato e bisogna aspettare”.

Se non sarà Aubameyang, Kalinic è più adatto alle richieste di Montella rispetto a Belotti?
“Forse sì, nel frattempo il Toro vuole prendere un altro attaccante. E ha due idee da fare: far giocare Zapata, nome caldo, assieme a Belotti. Oppure prendere un attaccante per cercare di capire se qualcuno punterà su Belotti, e non penso che si arriverà ad agosto per capirlo. Ma il Milan ha altri fronti aperti: De Sciglio, seguito dalla Juventus che sta chiudendo per Bernardeschi, ma valuta anche la situazione legata a Douglas Costa”

Intanto Kucka è del Trabzonspor! Qui le cifre…

SEGUICI SU TELEGRAM: CLICCA QUI!

Ilmilanista.it

2

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy