Noci: “Rinvio closing? 30-50 giorni di tempo in più credo sia una stima attendibile”

Noci: “Rinvio closing? 30-50 giorni di tempo in più credo sia una stima attendibile”

Il professore del politecnico: “Se non chiudono dopo questi altri 50 giorni mi vengono dei sospetti sulla reale esistenza della capacità di costruire una cordata”.

MILANO –  Il professor Giuliano Noci, Ordinario di Strategy & Marketing e Prorettore delegato del Polo territoriale cinese del Politecnico di Milano ha parlato del closing ad Adnkronos: “Le operazioni di investimento della Cina all’estero di un certo rilievo, sono operazioni che sono sempre oggetto di una autorizzazione governativa, quindi per una operazione come quella che riguarda l’acquisizione del Milan non può essere fatta senza l’avallo governativo. La sensazione è che il tema sia diverso: la definizione della compagine. I tempi per questo tipo di autorizzazioni? Le cose in Cina vanno via molto fluide quando le decide il vertice, altrimenti non sono sempre così fluide. Gestire la variabile tempo è complesso, perché gli imprevisti sono dietro l’angolo ogni volta. Ma 30-50 giorni di tempo in più credo sia una stima attendibile. Se non chiudono dopo questi altri 50 giorni mi vengono dei sospetti sulla reale esistenza della capacità di costruire una cordata. Con questi ulteriori giorni, di tempo ne hanno avuto, e ammettendo tutte le difficoltà nel mettere insieme la cordata, ammettendo che proprio perché si tratta di una cordata, necessita di un vaglio più attento da parte del Governo, i tempi ci sono. Se è possibile per Fininvest verificare che i soldi siano stati depositati? È chiaro che è possibile. In Italia ci sono quattro Banche cinesi che sono le quattro più grandi banche della Cina, quindi assolutamente si, è possibilissimo”. Intanto arriva il comunicato ufficiale…

CLICCA QUI PER LE ULTIME SUL CLOSING

CLICCA QUI PER LAPADULA TITOLARE

CLICCA QUI PER MILAN SU VERRATTI

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy