Montolivo: “L’infortunio con la Nazionale è stato il momento più difficile della mia carriera”

Montolivo: “L’infortunio con la Nazionale è stato il momento più difficile della mia carriera”

Il capitano rossonero risponde alle domande dei tifosi via Twitter

MILANORiccardo Montolivo, capitano del Milan, ha risposto alle domande dei tifosi su Twitter

Come mai il numero 18? Ho scelto il numero 18 perché è legato alla mia data di nascita. In tutte le mie squadre, Atalanta, Fiorentina e Milan, è sempre stato libero. Era destino che tenessi questo numero”.

Quanto ho lavorato duro per arrivare in Serie A? Ho faticato tanto. Quando hai una certa età per poter inseguire questo sogno devi fare tanti sacrifici. Guardandoti indietro adesso dici: ‘l’ho fatto volentieri’, ma in quel momento a rinunciare a certe cose fai fatica. Come uscire con gli amici la sera. Sono cose che ho fatto volentieri, sono cose che rifarei tutte”.

Il mio momento più difficile? L’infortunio prima del mondiale. Quando mi sono rotto la tibia in amichevole contro l’Irlanda. Era proprio 3 giorni prima della partenza per il mondiale. E’ stata una bella botta sia fisicamente che moralmente. L’ho superata bene”.

Cosa ho provato quando è nata mia figlia? Quando è nata Mariam è stata un’emozione fantastica. Tutti i genitori sanno di cosa sto parlando. E’ stata una gioia immensa, un momento indimenticabile. Un coronamento della bella storia con mia moglie”.

Se le altre squadre in cui sono stato sono come al Milan? Qui al Milan c’è un’atmosfera particolare che non ho trovato nelle altre squadre in cui sono stato. Devo essere sincero, l’Atalanta è la squadra in cui sono cresciuto e ha un posto speciale nel mio cuore. Anche a Firenze mi sono trovato molto bene, sia dentro che fuori dal campo. Al Milan c’è un’atmosfera familiare che è diversa e che non ho trovato nelle altre 2 squadre”. Intanto l’agente di Badelj spiazza il Milan…

TUTTE LE NOTIZIE DI MILAN

LEGGI ANCHE HONDA DICE ADDIO

LEGGI ANCHE IL MILAN PENSA ALL’ADDIO DI NIANG

LEGGI ANCHE MILAN C’E’ ISCO

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy