Montella a Sky: “Bella reazione dopo la Lazio. Modulo? Più importante l’atteggiamento”

Montella a Sky: “Bella reazione dopo la Lazio. Modulo? Più importante l’atteggiamento”

Nel post-partita di Austria Vienna-Milan arrivano le parole dell’allenatore rossonero che commenta la larga vittoria

MILANO – Il Milan parte forte in Europa: nella prima partita del girone D di Europa League in trasferta contro l’Austria Vienna, i rossoneri ne fanno addirittura 5, riscattando almeno in parte la figuraccia dell’Olimpico contro la Lazio. Al termine del match, mister Vincenzo Montella prende la parola a Sky: “Reazione? C’era rimasta addosso quella mancata reazione a Roma. Oggi mi è piaciuto lo spirito e la qualità, la squadra ha chiuso la pratica subito in maniera cinica. Poi si è vista la voglia di soffrire e stare compatti, m anche un piccolo calo di tensione. Ora questa vittoria importante va accantonata, guardiamo già alla prossima partita.”

3-5-2 la strada giusta? E’ una squadra in divenire, con l’arrivo di Bonucci ci abbiamo pensato alla difesa a tre. Romagnoli adesso inizia a stare bene, stava recuperando da un infortunio. I principi di gioco sono simili, l’importante è l’atteggiamento. La squadra ha giocato in velocità con loro bravi ad essere aggressivi.”

André Silva? Ha fame, ora fa anche gol. Queste partite sono diverse da quelle del campionato italiano. L’avversario aveva la difesa molto alta, bravo lui ad attaccare la profondità. Questi gol gli daranno ancor più fiducia.”

Superiorità tecnica? Abbiamo iniziato con autorevolezza oggi, ma lo avevamo fatto anche a Roma dove non abbiamo però sbloccato la partita. Dobbiamo cercare la perfezione, la tenuta mentale durante la partita deve essere massima, abbiamo bisogno di tante esperienze per continuare a crescere.”

Calhanoglu? Ha fatto una prestazione di altissima qualità, ha la giocata verticale. Ha fatto molto bene.”

Pressione degli attaccanti? Ci abbiamo lavorato, oggi eravamo più corti, compatti e rabbiosi, ci ha fatto bene la sconfitta di Roma. Avevamo tutti qualcosa in più, avevamo ancora più fame.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy