Montella a Premium: “Ci serviva una vittoria epica, un grande applauso a Poli”

Montella a Premium: “Ci serviva una vittoria epica, un grande applauso a Poli”

Il tecnico rossonero può finalmente festeggiare una vittoria, arrivata nel modo più clamoroso possibile. Ecco le sue parole a Premium Sport

MILANO – Una partita che sembrava stregata, tra infortuni ed espulsioni. Ma il “suo” Milan, con sofferenza e coraggio, ottiene una vittoria incredibile in trasferta contro il Bologna in nove contro undici: Montella può finalmente festeggiare dopo tre sconfitte consecutive. Ecco le sue parole al termine del match a Premium Sport: “Partita epica? Non è venuto per caso questo momento di difficoltà, che si è accentuato durante questa partita. Abbiamo meritato la vittoria, la partita è stata equilibrata fino a quando siamo stati in parità numerica”

Deulofeu? Partita incredibile la sua, anche da centroavanti. Ha chiuso la partita stremato, ma se dovessi dire un giocatore da applaudire direi Poli, gli faccio i complimenti pubblicamente. Questo è l’atteggiamento giusto.”

Svolta? Nelle ultime partite ci è capitato di tutto, serviva qualcosa di epico. I ragazzi hanno giocato con la voglia di vincere vera e messa a disposizione degli altri compagni.”

Abbraccio con Bacca? Ho abbracciato un po’ tutti, per me Bacca è come gli altri. A volte ci sono degli screzi, ma fa parte del gioco, è tutto normale.”

Energie più nervose che fisiche? Pasalic è sia potente che resistente. Volevamo vincere anche in 10, l’ho detto ai ragazzi. Ci sono milioni di squadre che hanno vinto anche in inferiorità numerica. Non pensavo sarebbe successo alla fine, ma questa partita ci può dare più dei tre punti. Se non c’è organizzazione, non vinci queste partite.”

Come evitare così tante espulsioni? E’ da analizzare come sono avvenute, qualcuna è un po’ generosa magari. Non voglio giudicare gli arbitri, a maggior ragione quando si vince.”

Paletta? Ultimamente in generale la squadra sta avendo un suo equilibrio anche difensivo, poi magari è vero che c’è qualche sbavatura individuale. Da capire se per mancanza di energie mentali o altro”

Riproporre Deulofeu prima punta? Bacca oggi si è battuto molto, probabilmente negli spazi che si sono venuti a creare nel secondo tempo avrebbe potuto fare meglio. A me piace giocare con il falso 9 come ho fatto anche a Firenze, ma Deulofeu è diverso da Mertens che fa l’attaccante centrale nel Napoli e dipende dall’equilibrio della squadra. Lo può comunque fare anche Geri.”

“Tante assenze contro la Lazio? Non viene rimandata? (ride)”

Intanto ecco le confessioni di Boateng…

SCOPRI TUTTE LE NOTIZIE DI MILAN

IL MILAN SOFFIA KESSIE ALLA ROMA

PERCASSI: “BERLUSCONI VOLEVA CALDARA E GAGLIARDINI”

L’AGENTE DI TORREIRA APRE AL MILAN

LEGGI ANCHE AGUERO E AUBAMEYANG PER MANCINI

LEGGI ANCHE MANCINI PER IL DOPO MONTELLA

IlMilanista.it

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy