Montella a Milan Tv: “Sinceramente mi sono emozionato alla fine quando ho visto i ragazzi sotto la sud. Era il mio sogno da bambino”

Montella a Milan Tv: “Sinceramente mi sono emozionato alla fine quando ho visto i ragazzi sotto la sud. Era il mio sogno da bambino”

Il mister scherza: “Donnarumma? Se prendeva quel gol non avrebbe più giocato”

MILANO – Dopo il successo contro la Juventus ha parlato Vincenzo Montella a Milan Tv: “Se mi sono emozionato? Sinceramente mi sono emozionato alla fine quando ho visto i ragazzi sotto la sud. Ho visto la mia adolescenza, ho sognato da bambino di segnare qui. L’ho fatto da allenatore ed è stato emozionante”.

“Orgoglio rossonero? Sinceramente l’ho sentita già prima questa passione. Oggi il tifoso non si è tirato indietro. E’ stata la serata perfetta. Oggi l’hanno meritata col sacrificio e la sofferenza. La squadra ha messo in campo l’anima e non ci deve più lasciare”

“Il gruppo? E’ il valore aggiunto. Tutti capiscono le situazioni. Chi sa che non gioca aiuta gli altri. Il mio metodo non è semplice per chi non gioca. Li ringrazio ancora una volta e so che possono fare la differenza”.

“La gara? Possiamo dire che la Juve ha fatto un mercato stellare. Si gioca per il secondo posto contro di loro. Sono fuori categoria per il calcio italiano. Siamo particolarmente fieri perché abbiamo giocato alla pari. Siamo stati a tratti forse timorosi nel costruire. Ma per occasioni siamo alla pari. Sono contento”.

“Nello spogliatoio? Erano contenti. E’ difficile quando perdi l’autostima e ora sono più sereni e contenti”.

“La voce persa? Dopo qualche cambio. Non capivano il cambio della posizione, ma con San Siro pieno è difficile capirsi”.

“Locatelli?  Ha fatto una buona partita. Ha dimostrato che il cammino è ancora lungo. Nella sua partita c’è la sua spensieratezza. E’ equilibrato. La sicurezza è la sua forza. E’ un predestinato, perché con i palloni che ha perso vuol dire che è baciato dalla fortuna”.

“Suso? Ha fatto una buona partita. Ma può incidere ancora di più. Ci tengo a citare Abate e De Sciglio che hanno fatto una grande partita. C’è da fargli i complimenti”.

“Classifica? Non la guarderò, forse sì(ride)”

“Donnarumma? Se prendeva quel gol non avrebbe più giocato (Ride)”

“Niang? Zoppicava, ma sta bene”.

Intanto c’è la sentenza sulla Juventus…

LEGGI ANCHE LAPADULA PARLA DEL SUO ADDIO

LEGGI ANCHE LE PAROLE DI NESTA SU MILAN JUVE

LEGGI ANCHE LE PAROLE DI PIRLO SU MILAN JUVE

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy