Moggi: “Milan? Si è forse volato troppo alto con la fantasia”

Moggi: “Milan? Si è forse volato troppo alto con la fantasia”

L’ex bianconero: “Necessario ora tornare con i piedi per terra, anche la società, per evitare di essere tagliati fuori anche dall’Europa League”

MILANO – Luciano Moggi ha parlato del Milan a Libero: “Avevano vinto con il Chievo con due prodezze personali di Kucka e Niang, subendo però il gioco dei veneti. Avevano battuto la Juventus con un solo tiro in porta di Locatelli, subendo il gioco dei bianconeri per quasi tutta la partita. Evidentemente era subentrata troppa euforia in una squadra che non si può permettere tanto, che può vincere se va in campo determinata perché la classe, specialmente del centrocampo, non la sorregge e non sempre si può vincere per prodezze individuali. Si è forse volato troppo alto con la fantasia, è necessario ora tornare con i piedi per terra, anche la società, per evitare di essere tagliati fuori anche dall’Europa League, che è un traguardo alla portata della squadra. Domenica sarà di scena a San Siro il Pescara e l’occasione sembra propizia per mantenere l’attuale, ottima posizione di classifica”. Intanto Montella rivela il suo pupillo…

LEGGI ANCHE MONTELLA CHIEDE UN ESTERNO

LEGGI ANCHE PATO: “ANCELOTTI UN PADRE”

LEGGI ANCHE I CINESI SVELANO I NOMI

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy