Mirabelli: “Che i tifosi sognino, decide Sosa il suo futuro”

Mirabelli: “Che i tifosi sognino, decide Sosa il suo futuro”

Il direttore sportivo è stato premiato per meriti sportivi

MILANO – A margine del premio ricevuto dal sindaco di Rende per meriti sportivi, ha parlato ai microfoni di Premium Sport, Massimiliano Mirabelli: “I tifosi possono sognare ma non dobbiamo creare false illusioni. Noi giocheremo al massimo tutte e tre le competizioni in cui siamo, Europa League compresa, anche perché può riportarci in Champions. L’importante è avere la pazienza di aspettare la creazione di un gruppo, possiamo aprire un ciclo”.

Su Sosa – “Siamo d’accordo col Trabzonspor, decide il giocatore”.

Sul mercato – “Siamo una squadra importante, abbiamo raggiunto il 95% degli obiettivi che ci eravamo prefissati e nei prossimi anni puntelleremo”.

Su Rafinha – “Rafinha a gennaio? Non ci è mai interessato, forse è il gioco dei procuratori o delle altre squadre per dare visibilità ai giocatori”.

Sulla possibilità di perdere i top player – “Noi siamo tranquilli, non abbiamo paura di nulla. Questo club affascina tanti giocatori che vogliono venire e tanti che sono qui e non vogliono andarsene. Cessione di un top se non andiamo in Champions? Non ridimensioneremo mai, magari avremo nuove entrate da sponsor in Italia o Cina. Stiamo programmando per obiettivi importanti, c’è da stare tranquilli”.

Sulla concorrenza in attacco – “Giocano ogni tre giorni non ci sarà una formazione tipo, ci sarà spazio per tutti”.

 

SEGUICI SU TELEGRAM: CLICCA QUI!

 

Ilmilanista.it

 

4

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy