Milan, la benedizione di CR7: “Silva è un grande attaccante”

Milan, la benedizione di CR7: “Silva è un grande attaccante”

Il fenomeno portoghese Cristiano Ronaldo incorona il connazionale come suo possibile erede in Nazionale e rassicura il club rossonero: “Gran colpo”

MILANO – E’ Andrè Silva il colpo del Milan per l’attacco. Accordo da circa 38 milioni di euro, bonus inclusi, con il Porto, un investimento super per un talento in rampa di lancio. Ma niente paura, la cifra spesa è adeguata al talento del centroavanti portoghese classe ’95 e ad assicurarlo è addirittura un certo Cristiano Ronaldo, non uno qualsiasi insomma. Il fenomeno del Real Madrid ha un rapporto speciale con Silva, sono amici e CR7 lo ha preso sotto la sua ala protettiva, arrivando anche a spendere parole importantissime per lui: “Quando mi ritirerò, il Portogallo sarà in buone mani perché ha già trovato un grande attaccante: Andrè Silva.”, questa l’investitura di Ronaldo, riportata dalla Gazzetta dello Sport.

Andre-Silva-Milan
Andre Silva con la maglia del Porto.

Ma non è tutto. Secondo quanto riportato da Gianluca Di Marzio, durante l’incontro decisivo tra l’agente Jorge Mendes e la dirigenza rossonera a Milanello per definire l’operazione Andrè Silva, sarebbe intervenuto lo stesso Cristiano Ronaldo: al telefono con l’agente Mendes, CR7 avrebbe rassicurato il Milan: “Prendete un grande giocatore“. Un retroscena interessante ed affascinante per un colpo di mercato che promette bene. Anche perché lo stesso Ronaldo avrebbe in passato segnalato il profilo di Silva anche a Florentino Perez, presidente del Real Madrid. Fassone e Mirabelli però non hanno tentennato ed hanno chiuso la trattativa in fretta, senza lasciar spazio a possibili inserimenti da parte di altri club. Intanto ecco cosa sta succedendo a Casa Milan in questi minuti… >>>CONTINUA A LEGGERE

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy