Mati Fernandez: “Essere al Milan è un sogno”

Mati Fernandez: “Essere al Milan è un sogno”

Il rossonero: “Ho iniziato con una vittoria e per questo sono ancora più felice”

MILANO – Mati Fernandez ha parlato a Milan Tv: “Sono contentissimo del mio esordio con il Milan, è un sogno essere arrivato qua. Ho iniziato con una vittoria e per questo sono ancora più felice”.

“Come sto? Fisicamente posso migliorare molto. Erano due mesi che non mi allenavo, ma devo lavorare e allenarmi ancora”.

“Il lungo stop? Sono due mesi che ho tanta voglia di allenarmi con la squadra e di giocare. Montella all’inizio per scherzare mi prendeva in giro, visto che sono arrivato subito infortunato”.

“Il mister? Tutti ci alleniamo per giocare, tutti lavoriamo per aiutare la squadra. Poi è il mister a decidere chi scende in campo. Vincenzo Montella ha sempre lavorato bene, continua sulla sua strada, certo nel calcio le cose si evolvono sempre e così ha fatto anche lui”.

“Il Milan? Sento che la squadra migliora partita dopo partita. Dobbiamo continuare su questa strada per continuare a migliorare e arrivare ad un calcio bello da vedere”.

“I sudamericani? C’è un gruppo di sudamericani molto variegato, chi viene dal Paraguay, Colombia, Cile, Brasile ma siamo tutti un gruppo unico”.

“La Nazionale? La Nazionale è per tutti noi un sogno. Tornare in Nazionale, essere convocato, è per me una motivazione. Domani c’è la partita e spero che il Cile vinca contro la Colombia, sarà una bella partita”.

“Il derby? In Cile ho giocato il Derby. Il Derby è il Derby in ogni paese. So cosa significa per tutti, quindi dobbiamo dare il massimo, allenarci bene in queste due settimane per arrivare al meglio. Poter vincere un Derby è importantissimo”. Intanto Romagnoli parla dal ritiro…

LEGGI ANCHE IL FUTURO DI BERLUSCONI

LEGGI ANCHE ANCELOTTI PARLA DI MILAN

LEGGI ANCHE MILAN SU DRIUSSI

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy