Leonardo: “Il Milan? Mi aspettavo la sconfitta, non l’ho mai considerata per la lotta scudetto”

Leonardo: “Il Milan? Mi aspettavo la sconfitta, non l’ho mai considerata per la lotta scudetto”

L’ex rossonero, che ha vestito sia i panni di giocatore che di tecnico all’interno del club milanista, parla della lotta scudetto: “Il Milan fuori, ha cambiato troppi giocatori”

MILANO – L’ex calciatore e allenatore di Milan e Inter, Leonardo, ha parlato dagli studi di Sky Sport della lotta scudetto: “Nella griglia Scudetto metto le tre squadre che sono in testa adesso (Juve, Napoli e Inter ndr.)” 

Fra queste, a quanto pare, non rientra quindi il club rossonero: “Il Milan sinceramente non ce l’ho messo neanche prima della sconfitta di oggi. Troppi cambi per metterlo subito tra i tre. Penso che la Juventus è sempre la favorita fin adesso, è una squadra che comunque crescerà, perchè è sempre così, ha vinto lo Scudetto, ha fatto la finale di Champions League, quando la Juve prendere il ritmo è sempre la favorita”.

Sull’Inter invece c’è maggior fiducia:Non mi aspettavo l’Inter così, è una squadra seria; non ha il grande campione, ma è una squadra seria, fisica, con giocatori forti, alti, che sanno esattamente quello che vuole Spaletti, quindi vedo una squadra concreta che può dire la sua, anche se non si può mettere subito come favorita.

Il Napoli fra le squadre più meritevoli: “Il Napoli, speriamo, perchè sarebbe come coronare il miglior calcio negli ultimi anni in Italia. Oggi non ha giocato bene, ma penso abbia giocato molto bene negli ultimi anni”.

Seguici anche su Telegram. clicca qui e scopri come

3

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy