Inzaghi: “Devo tanto al Milan”

Inzaghi: “Devo tanto al Milan”

L’attuale tecnico del Venezia commenta la stagione dei lagunari, ma parla anche del legame con il Milan

MILANO –

Filippo Inzaghi, attuale allenatore del Venezia, commentato la stagione della sua squadra ma anche voci sul suo futuro tra Bari e Verona. Ecco le sue parole a Radio Deejay: “Sinceramente, è un momento bellissimo e non penso a nulla. Ho un contratto. L’anno scorso il Venezia è venuto a prendermi per farmi allenare, la prossima settimana incontrerò il presidente. Dobbiamo migliorare, ma l’anno prossimo sarà di transizione. Non posso pensare che possiamo vincere un altro campionato. Noi arriviamo dalla D, in due anni siamo arrivati in B. Fare il triplo salto è davvero complicato, forse impossibile”.

Poi si sofferma sul Milan, ambiente al quale resta prticolarmente legato: “Devo tutto ai rossoneri, Galliani è stato il primo a chiamarmi dopo la promozione in Serie B. Ho un ottimo rapporto con lui. Quello sulla panca rossonera fu un anno difficile, come è accaduto prima e dopo di me al Milan. Gli errori? Un tecnico fa sempre errori, è normale. Per incidere, un allenatore deve avere una società e calciatori forti. Il Milan per me è tutto, provai a dare tutto quando ero allenatore rossonero”.

Questa sera a San Siro però torna un altro ex: Gandini…CONTINUA A LEGGERE

 

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy