Inzaghi a Sky: “Sicuramente il non chiudere le partite è sia un rimpianto sia una colpa”

Inzaghi a Sky: “Sicuramente il non chiudere le partite è sia un rimpianto sia una colpa”

Le dichiarazioni post-partita di Inzaghi.

Simone Inzaghi, allenatore della Lazio, è stato intervistato da Sky: “Sicuramente il non chiudere le partite è sia un rimpianto sia una colpa. Rammarico perchè il pareggio non ci sta, però ci deve insegnare che con squadre come il Milan non basta fare un gol su rigore. Mai battuto le big? Donnarumma stasera si è superato, abbiamo battuto l’Inter a San Siro, siamo in semfinale di Coppa Italia. Sono otttimistra perchè veniamo da ottime prestazioni, l’unica pecca è che per quello che creiamo concretizziamo poco. Sono orgoglioso di questa squadra”.

GRINTA E CONCRETEZZA –  “Un pò di cattiveria in più non guasterebbe, Donnarumma si è superato piu volte. Non mi ricordo un tiro in porta del Milan a parte la giocata da campione di Suso. Rammarico e fiducia per la partita giocata. Sul gol avremmo dovuto e potuto fare meglio, mi dispace per i ragazzi, avevamo fatto una grande partita, annullando Suso fino a quel momento”.

Intanto ecco il valzer dei portieri in Europa…

SCOPRI TUTTE LE NOTIZIE SUL MILAN

CONTINUA LA TELENOVELA CACERES

CONTRO LA LAZIO CON IL FALSO NUEVE

SANCHEZ NEL MIRINO ROSSONERO

GATTUSO: “CHE FIGURACCIA COL BAYERN!”

IL BARCELLONA RIVUOLE DEULOFEU

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy