Gandini a Premium Sport: “Sono contento di ritrovare il Milan, alla Juve pensiamo domani”

Gandini a Premium Sport: “Sono contento di ritrovare il Milan, alla Juve pensiamo domani”

Il dirigente giallorosso: “Caso Strootman? Nessun caso, ottimi rapporti con la Juventus”

MILANO – Prima del match Umberto Gandini ha parlato a Premium Sport: “Emozionato? Sono molto contento, non l’avrei mai immaginato. Più contento che emozionato. Scontri diretti? Sono delle tappe fondamentali verso la nostra corsa all’eccellenza. Vincere oggi significa essere a meno 4 prima dello scontro, dopo stasera penseremo alla Juve. De Rossi e Spalletti? Sono contratti che scadono tra 7 mesi, siamo in tabella di marcia. Milan giovane e Roma straniera? Noi abbiamo uno dei migliori settori giovanili d’Italia. Ci sono tanti che giocano ad alto livello e che fanno piacere. La produzioni di talenti continua. Ci sono tante circostanze che ti portano ad essere un grande o una eterna promessa. E’ un problema che lascio agli esperti. Il Milan sta facendo bene e sta sfruttando i suoi campioni che ha trovato in casa. Il marchio di fabbrica è il nucleo di italiani, noi ne abbiamo tanti in giro che torneranno utili alla Roma del futuro. Strootman? Per me non c’è mai stato un botta e risposta con Marotta, solo un fraseggio fuori dalle righe. Non c’è mai stato un caso e i rapporti con la Juve sono ottimi. Marotta è contento perché abbiamo evitato un’interpretazione errata. Europa League? Sorteggio tosto, il Villarreal è ostico. Ho scoperto che Pato non vede l’ora di incontrarmi. C’è Bonera, Soriano e Sansone. Sono da prendere con le molle. E’ una squadra meno importante con problemi tattici, speriamo di essere nelle condizioni migliori”. Intanto il Barcellona fa l’offerta per Bacca…

LEGGI ANCHE REAL SU DONNARUMMA E DYBALA

LEGGI ANCHE LE ULTIME SUL CLOSING

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy