Galliani: “Futuro? Non ci penso fino al closing”

Galliani: “Futuro? Non ci penso fino al closing”

L’ad: “Mi hanno fatto molto piacere le parole di Marotta ma non ho ancora deciso cosa fare”

MILANO – Adriano Galliani ha parlato del suo futuro a margine della presentazione del bilancio integrato della FIGC: “Mi hanno fatto molto piacere le parole di Marotta ma non ho ancora deciso cosa fare. Perché non è facile cambiare vita dopo 30 anni di Milan. Fino a dopo il closing non ci penso. Se qualche club mi ha cercato? Ho ricevuto un po’ di chiamate. Closing? Non sappiamo se il closing si terrà il 2 o il 13 dicembre. Quindi potrebbe esserci ancora un mese. Quando sarà finita l’avventura vedremo. Lega Serie A? Lo devono decidere le società. Per cambiare lo statuto servono 14 voti, ci vuole la volontà di 14 club. Tutto deve passare con due terzi: tranne che per le vicende economiche che richiedono 15 voti, bisogna trovare larghi consensi”.

L’Ad ha poi concluso parlando del derby: “Mi sembra un derby diverso rispetto a quelli degli ultimi anni, per l’interesse, i biglietti, la classifica e le novità societarie. Il futuro non so leggerlo. Certamente abbiamo un vantaggio importante sull’Inter e speriamo di conservarlo. Non è Montella contro Pioli. E’ Milan-Inter in uno stadio ancora strapieno ed è bellissimo. Montella è un bravissimo allenatore e siamo felici delle scelte che abbiamo fatto. Anche Pioli è un buonissimo tecnico, lo stimo molto. Ho una mia classifica degli allenatori italiani ed è fra i primi”. Intanto è ufficiale la data del closing…

LEGGI ANCHE DE SCIGLIO: “MALDINI IL MIO IDOLO”

LEGGI ANCHE MAROTTA VUOLE DONNARUMMA

LEGGI ANCHE OFFERTA PER BACCA

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy