Donnarumma: “Dopo il rigore dello Stadium, Dybala mi cercò”

Donnarumma: “Dopo il rigore dello Stadium, Dybala mi cercò”

Le dichiarazioni di Gigio Donnarumma sul contestato rigore in Juventus-Milan, con un anneddoto su Dybala.

Gianluigi Donnarumma è stato intervistato da GQ e ha raccontato un aneddoto curioso sulla partita allo Juventus Stadium: “Mezz’ora dopo la partita Dybala è venuto a cercarmi nello spogliatoio. È stato intelligente ad aspettare perché al fischio finale io ero fuori di me dalla rabbia e non so come avrei reagito a un suo approccio. Mezz’ora dopo, invece, era tutto sbollito. Mi si è avvicinato col suo sorriso simpatico, mi ha dato il cinque e ha detto “ora stiamo uno a uno”. Segno che il rigore di Doha non gli era andato giù. La decisione di Massa? Visto e rivisto credo si debba parlare di rigore borderline, una situazione in cui qualsiasi decisione non sarebbe stata scandalosa. Sono convinto però che a fischiarlo sia stato lo stadio, perché quello della Juve mette una pressione fortissima. L’acustica è stata evidentemente studiata, perché l’onda sonora che ti arriva addosso è incredibile.”

Intanto il rinnovo di Donnarumma mette tensione nell’ambiente milanista, ma ecco svelati i retroscena…CONTINUA A LEGGERE

IlMilanista.it

2

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy