Donnarumma: “L’Inter mi aveva preso, ma chiesi a mio padre di rifiutare perché tifo Milan”

Donnarumma: “L’Inter mi aveva preso, ma chiesi a mio padre di rifiutare perché tifo Milan”

Il portiere: “È stata dura andare via a quattordici anni e lasciare famiglia e amici. A Milano non mi fanno mancare niente, ma l’aria di casa è un’altra cosa”

MILANO – Gianluigi Donnarumma ha dato nuovamente prova di essere legatissimo al Milan. Rinnovo o non rinnovo, il portiere continua sulla sua strada e lo dimostrano le dichiarazioni rilasciate a Il Mattino: “Chiamai mio padre a casa, doveva salire per definire il passaggio di mio fratello Antonio al Milan. I nerazzurri mi avevano preso, gli dissi: papà fai qualcosa anche per me perché sono da sempre tifoso rossonero. È stata dura andare via a quattordici anni e lasciare famiglia e amici. A Milano non mi fanno mancare niente, ma l’aria di casa è un’altra cosa”.  Intanto Suso parla del suo futuro…

LEGGI ANCHE CHELSEA SU DONNARUMMA

LEGGI ANCHE ARMERO CI RICASCA, RISSA IN AEREO

LEGGI ANCHE LE ULTIME SUL CLOSING

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy