Di Stefano: “Non centrano le autorizzazioni, ma anche i soldi”

Di Stefano: “Non centrano le autorizzazioni, ma anche i soldi”

Il giornalista: “Si va verso una proroga, concessa da Silvio Berlusconi dai 30 ai 45 giorni solo ed esclusivamente se ci sarà una nuova caparra da circa di 80/100 milioni”

MILANO – Peppe Di Stefano, giornalista di Sky Sport, ha fatto il punto sul closing: “Gli aggiornamenti ormai sono i soliti: si va verso una proroga, concessa da Silvio Berlusconi dai 30 ai 45 giorni solo ed esclusivamente se ci sarà una nuova caparra da circa di 80/100 milioni e se verranno accettate alcune condizioni imposte dal presidente, soprattutto se davvero ci sono questi soldi. Abbiamo sempre parlato di autorizzazioni, ma i ben informati non parlano solo di problemi di autorizzazioni ma anche di soldi: quei famosi 400 milioni ancora non sono tutti nelle casse di Sino Europe, divisi in altri conti bancari, e questo diventa tutto un equivoco. Al momento la cosa più importante sarà fare chiarezza, e questa settimana sarà decisiva: se non arriveranno le autorizzazioni e di conseguenza i soldi sarà concessa una proroga, e se così sarà si arriverà fino a fine mese di gennaio, con Galliani e Maiorino che vivranno da protagonisti il mercato di gennaio sempre d’accordo con quella che potrà essere la dirigenza del Milan del futuro, ovvero Fassone e Mirabelli. C’è anche una seconda ipotesi, ovvero che a mezzanotte del 13 Berlusconi può salutare la compagnia, tenersi 100 milioni di euro ed il Milan”. Intanto Berlusconi spiazza tutti…

LEGGI ANCHE PROROGA DEL CLOSING A PAGAMENTO

LEGGI ANCHE BERLUSCONI E MONTELLA LITIGANO PER SUSO

LEGGI ANCHE GALLIANI ESALTA LAPADULA

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy