Di Stefano: “Il Milan non è ancora pronto per l’alta classifica”

Di Stefano: “Il Milan non è ancora pronto per l’alta classifica”

Il giornalista: “Nel Milan di ieri c’era il vecchio Milan, quello delle ultime stagioni e non quello dell’ultimo mercato”

MILANO – Peppe Di Stefano, giornalista di Sky Sport, ha parlato del momento del Milan: “Probabilmente ancora il Milan non è pronta come collettivo per l’alta classifica, la mentalità è in via d’evoluzione, la partita di ieri è stata definita salutare, fa capire a Montella che può contare su alcuni giocatori e non su tutta la rosa. Il Milan non può fare a meno dell’undici titolare, ieri per la prima volta Suso non ha giocato dal primo minuto e quando è entrato in campo la differenza si è vista. Il Milan deve tornare ad essere tranquillo, ragionare con maggiore serenità e riogranizzare la manovra. Ci sono sei giocatori arrivati dall’ultimo mercato. Mati non è mai stato disponibile, Vangioni e Pasalic mai utilizzati, Sosa, Gomez e Lapadula utilizzati ad intermittenza. Nel Milan di ieri c’era il vecchio Milan, quello delle ultime stagioni e non quello dell’ultimo mercato. O i nuovi non sono ancora pronti oppure Montella non li reputa ancora all’altezza. In questo Milan ci sono degli imprescindibili, come Suso che ora cambia gli equilibri”. Intanto Montella si arrabbia…

LEGGI ANCHE MAROTTA ACCUSA IL MILAN

LEGGI ANCHE LA MOVIOLA DI GENOA MILAN

LEGGI ANCHE IL MILAN FALLISCE LA PROVA

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy