Corsi: “Montella è un predestinato”

Corsi: “Montella è un predestinato”

Il presidente dell’Empoli: “Le loro storie calcistiche sono iniziate qui. Quando Vincenzo a 16 anni veniva aggregato alla prima squadra era propro Luciano a pressare Guidolin, il nostro allenatore dell’epocqa, perchè lo facesse giocare”

MILANO – Il presidente dell’Empoli Corsi ha parlato della sfida tra Montella e Spalletti: “Le loro storie calcistiche sono iniziate qui. Quando Vincenzo a 16 anni veniva aggregato alla prima squadra era propro Luciano a pressare Guidolin, il nostro allenatore dell’epoca, perchè lo facesse giocare, stupito com’era dalle sue qualità. Qui da noi Montella ebbe poi un problema al cuore, un’aritmia che toglieva il sonno a noi e ai genitori: in quel periodo eravamo un’unica famiglia, sembrava che Vincenzo non potesse più giocare a calcio. Quello che è arrivato dopo è stato la conseguenza delle sue qualità, era un predestinato”.  Intanto Bonaventura salta la Roma…

LEGGI ANCHE STROOTMAN MESSAGGIO AL MILAN

LEGGI ANCHE MILAN SUL NUOVO IBRA

LEGGI ANCHE MILAN SU DRIUSSI

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy