Ceccarini: “A Mirabelli piace Perin”

Ceccarini: “A Mirabelli piace Perin”

Il giornalista commenta le situazione del Milan all’indomani del rifiuto di Donnarumma. Al momento sono tante le situazioni di mercato aperte

MILANO – Il giornalista Niccolò Ceccarini ha parlato ai microfoni di TMW Radio. Ecco le sue parole:

 

Sul caso Donnarumma

 

“Ieri abbiamo sbagliato la previsione sull’esito dell’incontro a casa Milan per Donnarumma. Non pensavo andasse in questa maniera, avevo avuto indicazioni che mi sembravano si potesse arrivare al rinnovo, la rottura non me l’aspettavo proprio”.

Donnarumma-Milan
Donnarumma-Milan

Neto, Perin, Szczesny: chi per il dopo Donnarumma?

“Io credo che a Mirabelli piaccia molto il profilo di Mattia Perin. Era un obiettivo anche della vecchia dirigenza del Milan, poi ha avuto questi due infortuni che hanno complicato la situazione. Resta un grandissimo portiere, ma deve ristabilirsi. Credo che sia un profilo, ma non escluderei Neto e ci metterei anche Leno. Szczesny al momento è bloccato dalla Juventus e dipende da che farà la Juve”.

 

Chi è in vantaggio su Donnarumma?

“Io vedo in grande pole position il Real Madrid. C’è anche il PSG, ma la Juventus è alla finestra: si era interessata in tempi non sospetti, poi ha fatto scelte diverse ma è vigile”.

 

Raiola sta trattando il rinnovo di Kean, può essere l’occasione?

“Magari ne hanno parlato nei giorni scorsi. Di Kean hanno parlato già ieri sera, il rinnovo è vicino e penso che una chiacchierata per Donnarumma ci sarà. Se ora arrivasse un inserimento della Juve sarebbe un colpo di scena”.

 

Può essere che Donnarumma abbia già l’accordo con altri?

“Io credo che lui non abbia firmato per altre squadre. Sicuramente ha opzioni importanti, su tutte il Real Madrid. È chiaro che il Milan, di pancia, volesse non farlo giocare per fargli perdere un anno. Però è una reazione istintiva, ma fino al 31 agosto possono arrivare diverse offerte. E a quel punto il Milan potrebbe pensare a cederlo”.

keita
keita

Su Keita a che punto siamo?

“A quello di partenza. Non ci sono novità di rilievo se non il fatto che il giocatore è fermo sulla sua posizione. È tutto in divenire, la Juventus sta lavorando su Douglas Costa e penso che la prossima settimana sarà decisiva. Poi valuterà quali possono essere ulteriori sviluppi”.

 

Matuidi-Inter?

 
“Il giocatore costa 30 milioni di euro, non ha ancora rinnovato col PSG però viene valutato così. Ha scadenza nel 2018 e farebbe comodo a tante squadre”.

 

Intanto al Milan si lavora per Conti: ecco le novità… CONTINUA A LEGGERE

3

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy