Capello: “Non ho nessuna voglia di tornare ad allenare in Italia”

Capello: “Non ho nessuna voglia di tornare ad allenare in Italia”

L’ex rossonero: “Non c’è carattere da Inter. Vedo grandi giocatori, ma non c’è spirito di sacrificio e voglia di vittoria”

MILANO – Fabio Capello, ex tecnico del Milan, ha parlato a Radio Deejay: “Immaginavo che Zidane avrebbe vinto, ma ha uno squadrone ed è difficile far danni con quelli lì. Ancelotti? Non credevo che avrebbe incontrato questi problemi. Lui ha trovato una squadra che aveva ancora le idee di Guardiola ed ha trovato difficoltà per questo motivo. L’Inter? Non è spiegabile il calo del secondo tempo contro l’Hapoel Beer Sheva. Non c’è carattere da Inter. Vedo grandi giocatori, ma non c’è spirito di sacrificio e voglia di vittoria. L’ultimo gol è emblematico, alcuni rientrano camminando. Questo significa che non gli interessava il risultato. La mentalità della Juve? Era differente anche al Milan. Dipende dalla società e da quello che ti trasmette. Io all’Inter? Non ho nessuna voglia di tornare ad allenare in Italia. Preferisco parlare dei campionati stranieri.Conte? Ha capito cosa doveva fare. Nelle prime partite la difesa faceva acqua da tutte le parti. Poi a cominciato con la difesa a tre e recuperato alcuni giocatori demotivati, è stato davvero molto bravo. Poi con Diego Costa e Hazard è tutto più semplice”.  Intanto Bacca diventa un caso…

LEGGI ANCHE LE CONDIZIONI DI MATI E BONAVENTURA

LEGGI ANCHE MONTELLA CHIEDE ACQUISTI

LEGGI ANCHE PROROGA DEL CLOSING

LEGGI ANCHE MILAN SU MURIEL

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy