Campopiano: “Han Li e Yonghong Li avevano idee diverse da Gancikoff”

Campopiano: “Han Li e Yonghong Li avevano idee diverse da Gancikoff”

Il giornalista: “Cambia poco tra le due cordate, Han Li e Yonghong Li sono i mandatari, sono quelli che hanno incaricato Galatioto e Gancikoff due anni fa, prima di Mr. Bee”

MILANO – Pasquale Campopiano, giornalista del Corriere dello Sport, è intervenuto a Milan Tv per parlare della cessione del club: “Col Milan non avevo avuto nessun tipo di rapporto professionale se non seguito calcistico, ho dovuto convincere i miei capi della veridicità della storia, sono dovuto essere credibile per tutti i tifosi rossoneri. Ho raccontato una storia vera, è stata una trattativa molto social, ho scelto di parlare alla gente, sapevo di essere un illustre sconosciuto. I tifosi del milan devono sapere che Berlusconi è e sarà sempre il più grande presidente della storia del calcio, il suo ultimo respiro calcistico è stato cedere il Milan alla cordata cinese, sa benissimo che tutto quello che verrà sarà nel bene del Milan, altrimenti non l’avrebbe mai fatto. In quelle settimane concitate il terrore di tutti era che Berlusconi potesse ricredersi, fino a che non arrivarono le garanzie il suo parere è stato molto traballante per amore del Milan”.

“Le cordate? Cambia poco tra le due cordate, Han Li e Yonghong Li sono i mandatari, sono quelli che hanno incaricato Galatioto e Gancikoff due anni fa, prima di Mr. Bee. E’ cominciata una trattativa che è stata interrotta da Mr. Bee e ripresa dopo di lui. Gancikoff e Galatioto sono arrivati al 20 luglio. Soprattutto il primo voleva andare alla firma con alcuni investitori della lista presentata a Fininvest, mentre Han Li e Yonghong Li avevano idee diverse, per quello la cordata si è spaccata in due”.  Intanto c’è la sentenza sulla Juventus…

LEGGI ANCHE LAPADULA PARLA DEL SUO ADDIO

LEGGI ANCHE LE PAROLE DI NESTA SU MILAN JUVE

LEGGI ANCHE LE PAROLE DI PIRLO SU MILAN JUVE

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy