Calamai: “L’errore di Galliani è stato quello di avere avuto troppo amore per il Milan

Calamai: “L’errore di Galliani è stato quello di avere avuto troppo amore per il Milan

Il giornalista: “Sono convinto, però, che il nostro calcio abbia bisogno di una figura come Galliani, a cui assegnare ancora un posto di rilievo”

MILANO – Luca Calamai ha commentato a Radio Sportiva l’addio di Galliani: “Non ritengo che le vicende degli ultimi anni, con errori di valutazione e di mercato, possano inficiare il mio parere sul lavoro svolto in un trentennio da Adriano Galliani. Molto dimenticano anche l’opera di notevole mediazione tra le scelte, i desideri, dell’allenatore Berlusconi e quello che invece andava in panchina… Il mio pensiero è senz’altro positivo, con un appunto: l’errore di Galliani è stato quello di avere avuto troppo amore per il Milan, negli ultimi anni. Non ha compreso che la mancanza di risorse economiche non poteva essere supportata dall’andare alla ricerca di vecchi giocatori, a parametro zero, che potessero  rappresentare ancora l’idea-Milan. Sono convinto, però, che il nostro calcio abbia bisogno di una figura come Galliani, a cui assegnare  ancora un posto di rilievo”. Intanto è ufficiale la data del closing…

LEGGI ANCHE DE SCIGLIO: “MALDINI IL MIO IDOLO”

LEGGI ANCHE MAROTTA VUOLE DONNARUMMA

LEGGI ANCHE OFFERTA PER BACCA

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy