Bucchioni: “Che senso ha parlare di bandiere?”

Bucchioni: “Che senso ha parlare di bandiere?”

Il giornalista: “Fassone ha lavorato anche per il Napoli. Trattasi di professionisti. Stop”

MILANO – Enzo Bucchioni, nel suo editoriale per Tuttomercatoweb.com, ha parlato del tema riguardante le bandiere del Milan: “ustosa anche la polemica scatenata da grandi ex milanisti (Albertini, Costacurta, Maldini, Eranio, ma non solo) per il passaggio in rossonero di due manager dell’Inter come Fassone e Mirabelli. Ma quando decine di giocatori (Pirlo su tutti) facevano avanti e indietro? Ma che senso ha parlare di dirigenti interisti quando non esistono più le bandiere neanche in campo, figuriamoci fuori. Fassone ha lavorato anche per il Napoli. Trattasi di professionisti. Stop. Caso mai il problema dovrebbe essere un altro: sono davvero il meglio, il massimo possibile per il nuovo Milan? Non lo so. So solo che forse questi grandi ex sono delusi perché loro tornerebbero volentieri al Milan , ma nessuno li chiama. Stimo Albertini e gli altri, ma non devono confondere il loro amore per il Milan con la programmazione dei nuovi proprietari che hanno diritto di mettere in società persone di fiducia. L’unica cosa che dovrebbe interessare anche ai milanisti delusi, se amano il Milan, è che questi dirigenti siano all’altezza. Se poi sono ex interisti, juventini o romani posso dire chissenefrega?”. Intanto Montella fa scoppiare il caso…

LEGGI ANCHE FERRERO: “MONTELLA FRATELLI COLTELLI”

LEGGI ANCHE BACCA DIVIDE I TIFOSI

LEGGI ANCHE KESSIE AMMICCA AL MILAN

LEGGI ANCHE I TIFOSI DEL CITY ACCUSANO IL MILAN

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy