Bartomeu si rallegra: “Bene che la Uefa investighi sul trasferimento di Neymar”

Bartomeu si rallegra: “Bene che la Uefa investighi sul trasferimento di Neymar”

Il presidente blaugrana racconta della situazione di Messi e Iniesta, ma soprattutto fa sapere che approva i controlli sull’esorbitante clausola pagata per il brasiliano

MILANO – Bartomeu, presidente del Barcellona ha parlato del futuro di Messi e Iniesta e dell’addio a Neymar. Ecco le parole del numero uno blaugrana ai microfoni di 8tv:

Su Iniesta – “E’ un punto di riferimento per noi e per i più giovani e vogliamo che giochi fino a quando vuole. Può scegliete lui per quanto andare avanti, si è guadagnato questo diritto. Stiamo negoziando con il suo agente e quello che vogliamo è che lui rimanga con noi. La volontà di entrambe le parti è quella di andare avanti insieme”.

NEYMAR
NEYMAR

Su Messi – “Bisogna stare tranquilli, tutto è firmato col padre e con coloro della sua fondazione. Mancano piccoli dettagli come la foto, che si farà. Tutto è contabilizzato e verificato. Siamo interessati chiudere. Intanto Lionel parla sul campo con le sue prodezze. Non c’è la sensazione che se ne possa andare. Non siamo preoccupati, vogliamo che tutti gli appassionati vedano questa foto”.

Su Neymar – “Quando ho incontrato il giocatore mi sono accorto che aveva dei dubbi. E quando sono tornato dagli Usa, la questione era giàconclusa. Se non vuol far parte del Barça, giusto lasciarlo andare. Non sappiamo i motivi della sua partenza. Hanno pagato una clausola esorbitante, è giusto e sono contento che la Uefa sta investigando su questo”.

Seguici anche su Telegram. clicca qui e scopri come

3

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy