Ancelotti: “Gullit il calciatore più simpatico”

Ancelotti: “Gullit il calciatore più simpatico”

Carlo Ancelotti ha svelato alcune curiosità sul suo passato da calciatore e da allenatore del Milan

MILANO – Carlo Ancelotti nel corso della trasmissione Tiki Taka ha svelato alcuni curiosi retroscena riguardo i suoi momenti al Milan da calciatore, prima, e poi da allenatore. L’allenatore emiliano si è soffermato sulla simpatia di Gullit e sulle puntuali richieste di spiegazioni di Seedorf dopo le sue sostituzioni. Queste le parole del tecnico del Bayern Monaco: “Il più simpatico nel Milan in cui giocavo? Gullit lo era molto: quando è arrivato viveva in un altro pianeta. Andando in ritiro ci prendeva per matti all’inizio, prima delle partite importanti era molto consapevole delle proprie abilità, era divertente. Il giocatore che più chiedeva spiegazioni per le sostituzioni invece era Seedorf: Tassotti mi diceva che il giorno dopo si sarebbe presentato in ufficio, e così andava”.

IlMilanista

Leggi anche Lapadula convocato in Nazionale

Leggi anche un Milan sempre più Nazionali

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy