Amelia: “Il Milan era, è e resterà sempre di Berlusconi”

Amelia: “Il Milan era, è e resterà sempre di Berlusconi”

L’ex portiere: “Donnarumma erede di Buffon? Sì, ma non certo adesso. Sono convinto che Gigi rimarrà dov’è, ovvero al top fra i portieri italiani e non solo, ancora per qualche anno”.

mondomilan amelia luparoma

MILANO – Marco Amelia ha parlato a Tuttomercatoweb.com: “Per come la penso io il Milan era, è e resterà sempre di Berlusconi. Lui ha creato il brand Milan nel mondo e chiunque ne diventerà proprietario del club potrà solo ringraziarlo per quanto fatto”.

“Milan di Montella? Facile dire che un derby è sempre da considerarsi come una gara a parte rispetto a tutto il resto del campionato. Favoriti non ce ne sono. Montella in rossonero si è confermato una garanzia ed è anche grazie a lui che il Milan, a mio avviso, oggi ha di nuovo la possibilità di tenere il giusto ritmo per tornare ad occupare una delle prime cinque posizioni della classifica. Questa squadra è finalmente tornata ad avere una filosofia del lavoro che è mancata negli ultimi anni”.

“Pioli? Credo che Pioli sia un’ottima scelta. E’ un tecnico preparato che non credo avrà problemi nel ricreare il giusto clima all’interno dello spogliatoio”.

“Donnarumma erede di Buffon? Sì, ma non certo adesso. Sono convinto che Gigi rimarrà dov’è, ovvero al top fra i portieri italiani e non solo, ancora per qualche anno”. Intanto Suso fa una promessa per il derby…

LEGGI ANCHE ABBIATI: “AL MILAN NON PROFESSIONISTI”

LEGGI ANCHE LE NOVITA SUL CLOSING

LEGGI ANCHE IPOTESI TORO PER GALLIANI

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy