Ambrosini: “C’è bisogno di chiarezza riguardo al closing. Donnarumma? Pazzesco, mi emoziona”

Ambrosini: “C’è bisogno di chiarezza riguardo al closing. Donnarumma? Pazzesco, mi emoziona”

L’ex rossonero: “Le critiche dei tifosi mi hanno fatto male”

MILANO – Intercettato dai microfoni dei giornalisti presenti alla presentazione del libro ‘Papà, Van Basten e altri supereroi‘ di Edoardo Maturo, Massimo Ambrosini ha parlato di vari temi relativi al mondo Milan: “Closing? C’è curiosità di vedere come va a finire questa faccenda. I giocatori sono quelli che secondo me alla fine la vivono meglio e in maniera più distaccata, perché come ha sempre detto giustamente Montella, alla squadra non è mai mancato il supporto della società. E’ chiaro che adesso però c’è bisogno di sapere come andranno le cose.”

Le critiche dei tifosi nei miei confronti? In primis mi hanno stupito, non penso di aver fatto chissà cosa per meritare questo tipo di attenzioni. Anzi, penso di essere sempre stato obiettivo e oggettivo, soprattutto nel valutare tutto l’operato della squadra. Sinceramente un po’ mi è dispiaciuto, per me il Milan è stato ed è tutt’ora una parte di me.”

Donnarumma? E’ pazzesco. Secondo me non arrivi a destare determinate attenzioni solamente con le doti tecniche. Ti rendi conto di avere a che fare con un ragazzo ben strutturato e questo fa in modo che l’attenzione intorno a lui sia maggiore. Io lo guardo e mi emoziono, questo basta.” Intanto il Milan trova l’accordo per il rinnovo del campione…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy