Ag. Locatelli: “Manuel si ispira a Pirlo e a Totti”

Ag. Locatelli: “Manuel si ispira a Pirlo e a Totti”

Il procuratore: “Da 3-4 anni ha estimatori tra le società europee più importanti. Abbiamo rinnovato con il Milan prima dell’estate fino al 2020 e in questo momento pensiamo solo al campo e alla maglia rossonera”

MILANO – Stefano Castelnovo, agente di Manuel Locatelli, ha parlato a Ilmessaggero.it: “Ringraziamo Di Biagio per le belle parole. Manuel è un ragazzo molto equilibrato, sa che non deve essere montarsi la testa. C’è tempo per la Nazionale maggiore… Ventura ha fatto esordire tanti giovani, lo chiamerà quando sarà il momento”.

“Come affronta la celebrita? Vive gradualmente il suo percorso, non vuole strafare o fare il passo più lungo della gamba. Le sue reazioni dopo la meravigliosa rete a Buffon? Era molto emozionato, pensava di vivere un sogno”.

“Se ricorda Pirlo? Ha le qualità per distinguersi anche cinque metri più avanti, non solo perché inquadra bene la porta, ma ha anche le caratteristiche per servire con precisione gli attaccanti. I suoi idoli e modelli sono sempre stati Pirlo e Totti. Ama la visione di gioco del capitano giallorosso e ammira in particolare le sue intuizioni, quelle che, senza guardare, mettono davanti la porta il compagno di squadra”.

“I complimenti di Berlusconi? Un onore, sono arrivate ancora prima che esplodesse”.

“La fiducia di Montella? Il rapporto con il mister è ottimo, Manuel ascolta sempre i suoi consigli durante gli allenamenti e le partite2.

“Il carattere? E’ un professionista serio, molto riservato che ama trascorrere il poco tempo libero con la famiglia”.

“Mercato? Da 3-4 anni ha estimatori tra le società europee più importanti. Abbiamo rinnovato con il Milan prima dell’estate fino al 2020 e in questo momento pensiamo solo al campo e alla maglia rossonera”.

“Le lacrime dopo il gol? Manuel li ha conquistati con le sue prestazioni, con i suoi gol ma anche con alcune giocate spettacolari».

“I giovani italiani? L’età conta fino ad un certo punto. Se uno è forte, gioca. Ma un calciatore promettente per poter proseguire il suo percorso di crescita deve abbinare la testa alla tecnica”. Intanto Donnarumma diventa il miglior portiere d’Europa…

LEGGI ANCHE GALLIANI: “GLI ARBITRI CI PENALIZZANO”

LEGGI ANCHE NUOVO OBIETTIVO DI MERCATO

LEGGI ANCHE ROBINHO: “CHE BELLO STARE AL MILAN”

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy