Udinese-Milan, il meglio e il peggio: Romagnoli cuore rossonero, che disastro sulle fasce…

Udinese-Milan, il meglio e il peggio: Romagnoli cuore rossonero, che disastro sulle fasce…

Il meglio e il peggio di Udinese-Milan

di Redazione Il Milanista

Udinese-Milan, il meglio e il peggio

Di Giovanni Manco

Udinese-Milan, il meglio

ROMAGNOLI – Beh, neanche a dirlo. Secondo gol in 4 giorni, secondo gol vittoria in 4 giorni, 6 punti portati alla causa e che hanno consentito al Milan di rilanciarsi in chiave Champions League dove ora condivide il quarto posto con la Lazio di Inzaghi. Il difensore e capitano del Milan è l’ultimo a mollare, l’ultimo a smettere di crederci. Cuore, tanto cuore, per uno che gli equilibri li sta spostando. Per davvero però.

Udinese-Milan: Romagnoli match winner
Udinese-Milan: Romagnoli match winner

SUSO – È il giocatore più in forma nel reparto offensivo. Il numero 8 in questo periodo è una vera spina nel fianco per chiunque. Anche ieri, nel match della Dacia Arena, ogni pallone che aveva tra i piedi sembrava potenzialmente pericoloso. Sciupa una buona occasione con un rigore in movimento mandato alle stelle, ma si fa perdonare per l’assist vincente a capitan Romagnoli.

Udinese-Milan: Suso positivo
Udinese-Milan: Suso positivo

Udinese-Milan, il peggio

ABATE – Viene chiamato a sostituire l’infortunato Calabria, non fa benissimo. Le incursioni dei giocatori friulani mettono in apprensione il terzino di Sant’Agata dei Goti che in fase difensiva ha lasciato a desiderare.

Udinese-Milan: male Abate
Udinese-Milan: male Abate

LAXALT – La brutta prestazione va in parte condivisa con Riccardo Rodriguez. L’esterno ex Genoa conferma una buona propensione offensiva, ma in difesa c’è tanto da lavorare. Rodriguez non lo aiuta, anche lui rivedibile.

Udinese-Milan: male Laxalt
Udinese-Milan: male Laxalt

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy