Yonghong Li: “Sindaco, priorità al Meazza”

Yonghong Li: “Sindaco, priorità al Meazza”

Per la nuova proprietà cinese lo stadio è fondamentale: è considerato il primo strumento per aumentare il fatturato, ma anche per dare un tono internazionale ad un San Siro che non è ancora sugli standard europei

MILANO – Ieri il sindaco di Milano Beppe Sala ha incontrato nel suo ufficio la delegazione milanista composta da David Han Li, executive director e membro del cda rossonero, oltreché braccio destro del presidente Yonghong Li e Marco Fassone, neo amministratore delegato del Diavolo. Sono stati toccati diversi punti caldi, uno su tutti lo stadio. Per il nuovo presidente rossonero è centrale nelle politiche del club: considera lo stadio uno strumento primario per aumentare i fatturati. Sfumato per ora il progetto relativo alla costruzione di un nuovo impianto, la priorità condivisa resta l’opera di ammodernamento del Meazza: quanto prima verrà aperta anche una finestra di dialogo con l’Inter per affrontare il problema. San Siro, considerato icona del calcio, è da portare sugli standard europei.

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy