WITSEL WIN – Il Milan punta il colpo finale sul belga!

WITSEL WIN – Il Milan punta il colpo finale sul belga!

Galliani lo vuole a tutti i costi: «Servono 25 milioni», hanno ribadito ieri gli intermediari a Galliani. E anche alla Juve, che in gran segreto continua a farci un pensierino.

Witsel

MILANO – Witsel win: il Milan lo vuole a tutti i costi: «Servono 25 milioni», hanno ribadito ieri gli intermediari a Galliani. E anche alla Juve, che in gran segreto continua a farci un pensierino. Per quella sua mente perfetta per la Serie A, insieme all’eleganza dei tocchi e al senso del campo. Serafico nella gestione del pallone, preciso nei tocchi e nella distribuzione. Mica facile racchiudere tutto in quella stazza da gigante. Witsel è un centrocampista moderno, educato nei movimenti, importante negli spazi. Forse li occupa persino troppo con quelle sue lunghe leve. A tanti ricorda Vieira, ma forse l’ex Standard Liegi è semplicemente ciò che Montolivo non è riuscito a essere nei piani rossoneri.

ZENIT – Costante, pulito, senza equivoci da mezzala. Non un fulmine ma intelligente, nonostante quella voglia di sbranare il pallone prima di smistarlo. Corre il meno possibile, ma quando accelera fa danni seri agli avversari. Il classe ’89 ha rifiutato nelle ultime ore un’importante offerta dalla Premier League, perché è intenzionato a indossare la maglia del Milan. Witsel allo Zenit percepisce un ingaggio di 3 milioni di euro (scadenza 2017), ma è alla ricerca di una nuova avventura, alla soglia della sua quarta stagione in Russian Premier League.

LEADER – Il belga aspetta il Milan vuole la Serie A, dopo esser cresciuto allo Zenit. Nel mondiale brasiliano lo ha dimostrato, è diventato il faro della nazionale belga. Ora Witsel è pronto al salto rossonero. E’ a un passo chiave della carriera, dopo che Spalletti lo aveva portato a San Pietroburgo, forzando sul club per ottenere il pagamento dei 40 milioni della clausola rescissoria al Benfica (che a sua volta aveva sborsato 12 milioni di euro per prelevarlo dal campionato belga). A Milano può crescere nel carisma, lui vuole diventare un leader. Dicevamo, Witsel win!

.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy