Verso Milan – Pescara. I precedenti, il match, gli ex.

Verso Milan – Pescara. I precedenti, il match, gli ex.

Domani a San Siro alle 15 il Milan sfiderà il Pescara in una partita molto importante in cui vincere servirebbe a lasciarsi alle spalle la sconfitta di Genova.

MILANO –  Domani alle 15, a San Siro, torneranno a sfidarsi Milan e Pescara. Un incontro ufficiale tra queste due formazioni manca dal 2012, anno dell’ultima presenza in Serie A della formazione abruzzese. Dalla stagione 1977/78 ad oggi le due squadre si sono affrontate 14 volte, 12 in Serie A e 2 in Serie B. Il Milan è uscito dal campo vincitore in 11 occasioni, due volte invece ha avuto la meglio il Pescara, nel 1980 e nel 1981. Solo una volta il match si è concluso in parità, era il 25 gennaio dell’81 quando il Pescara fermò sullo 0 a 0 il Milan, allenato allora da Giacomini, in una partita valevole per la Serie B. L’ultimo match a San Siro tra le due squadre è stato il 16 dicembre del 2012. Non fu una giornata particolarmente fortunata per gli abruzzesi. Il Pescara perse per 4 a 1, un risultato in cui pesarono molto i due autogol di Abbruscato e Jonathas.

IL MATCH – Quella di domani sarà una partita molto importante per la formazione di Mister Montella, che deve assolutamente ripartire dopo la secca sconfitta di Genova. Per tornare a vincere il tecnico campano si affiderà alla formazione titolare, torneranno infatti in campo dal primo minuto Abate e Suso. Al centro della difesa Gustavo Gomez sostituirà lo squalificato Paletta al fianco di Romagnoli. In mezzo al campo confermatissimo il numero 73 Manuel Locatelli. Le speranze in attacco sono riposte nei piedi di Bacca. Il colombiano non sta rendendo al massimo delle sue possibilità sotto rete, dopo aver infatti realizzato sei gol nelle prime sette partite in Serie A non è più riuscito a trovare la via della porta. Il Pescara sarà invece molto motivato a riscattarsi, la vittoria in Serie A manca da ben 28 partite (6 pareggi e 22 sconfitte) se si esclude il 3 a 0 a tavolino contro il Sassuolo.

GLI EX – Domenica saranno tre i giocatori che torneranno ad affrontare il proprio passato. Torneranno a San Siro con la maglia del Pescara Bryan Cristante e Alberto Aquilani. Il classe ’84 ex Roma arrivò a Milanello in prestito dal Liverpool nella stagione 2011/12 collezionando soltanto 23 presenze, impreziosite da un gol. Cristante, tornato in Italia lo scorso anno in prestito al Palermo dal Benfica, non è riuscito a convincere in estate la società portoghese a concedergli spazio in prima squadra, facendo così nuovamente ritorno in Serie A. Sulla sponda rossonera sarà Gianluca Lapadula l’ex della partita. L’anno scorso l’attuale numero 9 rossonero è stato l’eroe di Pescara grazie ai suoi 27 gol che hanno regalato la Serie A al Pescara. Il grande ex è però Massimo Oddo, allenatore degli abruzzesi. Oddo ha disputato 56 partite con la maglia rossonera, vincendo una Champions League, uno Scudetto e una Supercoppa Italiana.

LE FORMAZIONI –  Milan (4-3-3): Donnarumma, Abate, Gomez, Romagnoli, De Sciglio, Kucka, Locatelli, Bonaventura, Niang, Bacca, Suso. Pescara (4-3-2-1): Bizzarri, Zampano, Coda, Fornasier, Biragh, Memushaj, Brugman, Aquilani, Benali, Caprari, Manaj.

 

Fabio Anelli

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy