VERSO IL MATCH – Sconcerti:”Cessione? Non è la soluzione”

VERSO IL MATCH – Sconcerti:”Cessione? Non è la soluzione”

Penso che il problema del Milan non era Mihajlovic, ha fatto un buon lavoro

MILANO – Durante la trasmissione Terzo Tempo Mario Sconcerti ha trattato i temi più rilevanti del mondo rossonero: “Penso che il problema del Milan non era Mihajlovic, ha fatto un buon lavoro. Un lavoro normale, con una squadra normale. Non è una squadra malata, ma normale. La cessione del Milan? Bisogna vedere il peso degli azionisti, mi sembra troppo insistente la voce dei cinesi perché non arrivi in porto. La forza delle milanesi sono state le grandi famiglie che mettevano i soldi, perché altrimenti non potevano girare per la città. Le multinazionali porteranno una cultura diversa. Non la ritengo una grande soluzione. Prima di tutto il Milan deve gestire bene i soldi che già ha. Brocchi? Siamo tutti curiosi. Lui è intelligente. Era un giocatore d’equilibrio e quindi importante da allenatore. Mi dicono che è un martellatore sul lavoro. Pretende giocatori intelligenti. Ne ho visti tanti passare dal Milan. La malattia del Milan è evidente sotto l’aspetto degli esoneri. Da Allegri a Brocchi. Cambiare tecnico è un grande rischio. Comunque auguri a Brocchi”.

LEGGI LE PROBABILI FORMAZIONI

LEGGI LE NEWS DI MERCATO

Ilmilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy