Troppo bassa l’offerta del Milan per Conti

Troppo bassa l’offerta del Milan per Conti

Le parole del procuratore non sono bastate: l’Atalanta, forte delle offerte per il suo giocatore, non lo cederà per le cifre proposte finora dai rossoneri

MILANO – Andrea Conti vuole il Milan: lo ha dichiarato più volte il suo agente Mario Giuffredi, ma l’offerta rossonera è troppo bassa per l’Atalanta.

 

Le parole del procuratore non hanno sortito effetto

 

E infatti come riporta anche il Corriere della Sera, la “minaccia” del procuratore di Conti all’Atalanta, che avrebbe affermato: “O va al Milan o non viene in ritiro”, non ha comunque sortito effetti all’interno della società bergamasca.

conti

L’Atalanta chiede di più, forte delle richieste dall’estero.

 

L’Atalanta infatti, ha offerte anche dalla Premier League e dall’Inter per il giovane esterno, e non reputa sufficiente la proposta di 18 milioni di euro avanzata dei rossoneri.

La prossima settimana ci sarà dunque un incontro tra il presidente Percassi e il ds rossonero, Massimiliano Mirabelli per definire l’andazzo della trattativa.

Intanto ecco quando parlerà Raiola per spiegare la sua posizione… continua a leggere

3

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy