Savicevic: “Ci metterò anni ad abituarmi che il Milan non è più di Berlusconi”

Savicevic: “Ci metterò anni ad abituarmi che il Milan non è più di Berlusconi”

L’ex stella rossonera ha rilasciato una lunga intervista per i suoi 50 anni

MILANO – “Non posso credere che Berlusconi a breve chiuderà la cessione del club rossonero alla cordata cinese di Han Li. Ci metterò anni ad abituarmi che il Milan non è più di Berlusconi. Il mio rapporto con il presidente? Mi era vicino, mi aiutava nei momenti difficili. Senza di lui sarebbe finita presto: dopo il primo anno tutto lo staff tecnico era contro di me, dicevano che non mi ero integrato, che non parlavo la lingua, ma Berlusconi ha detto: ‘Resta’. Dopo Capello mi ha fatto giocare sempre. Da lui ho imparato tanto”. Questo il pensiero di Dejan Savicevic che, in una lunga intervista concessa ai microfoni de La Gazzetta dello Sport, ha poi aggiunto: “Ai miei tempi era dura, noi 10 facevamo fatica perché comandava il 4-4-2 e gli allenatori non volevano cambiare. Io e Baggio soffrivamo. Oggi almeno, con il 4-2-3-1, c’è quel posto dietro la punta. Io facevo l’esterno destro, mi sacrificavo. Ma vincevamo. Mi adattavo. Non ero uno di quantità, saltavo l’uomo ma non potevo correre come Albertini e Donadoni. Avevo bisogno di fermarmi. I compagni mi sopportavano, sapevamo che avrei dato altro. Eravamo forti forti forti”.

Poi un commento sul Milan di oggi: “Credo tutto sia cominciato quando il Milan ha venduto, o dovuto vendere, Ibrahimovic e Thiago Silva. Da 2.000 chilometri non posso giudicare, ma c’erano Cassano, Robinho e Pato che avrebbero potuto portare milioni. Ma quei due no. Ed è stato declino. Cos’è accaduto? Che un giorno eravamo il primo club, il Barcellona e il Real di oggi, e che non possiamo più spendere 80 milioni per un giocatore. Non è che Pogba avrebbe risolto la situazione, ma i Bale, i Suarez non sono più alla portata. Gli Higuain”. Per quanto riguarda Maldini si è verificato invece un colpo di scena…

ilmilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy