Salvini: “Manchester 2003 il ricordo più bello”

Salvini: “Manchester 2003 il ricordo più bello”

Il Ministro degli Interni Matteo Salvini ha parlato della sua fede rossonera a Radio Rai

di Redazione Il Milanista

Gli impegni di governo non arginano la passione per il Milan di Matteo Salvini. Il Ministro degli Interni, nonchè vice Premier, ha parlato del suo amore rossonero ai microfoni di Radio Rai: “Da super tifoso del Milan non dimenticherò mai la notte di Manchester. Mio figlio era nato da un mese, dissi a mia moglie che forse era sbagliato farlo perché ero un novello papà, ma che avrei preso un aereo e sarei andato a vedere la finale di Champions League, perché forse un Milan-Juventus così non l’avrei più rivisto nel resto dei miei giorni. Vincere in finale contro la Juventus con gol di Andriy Shevchenko fu indimenticabile – ha detto Salvini -. Mi ricordo l’arrivo a Milano, di prima mattina, con la gente che andava in uscivo mentre io giravo con la maglietta del Milan”. Salvini si è poi soffermato sul momento attuale del Diavolo con un commento sulla nuova avventura di Silvio Berlusconi al Monza: “La Juventus è avanti anni luce, siamo meglio dell’anno scorso, avevamo dei proprietari inglesi più o meno ignoti. Berlusconi e il Monza? Quando il Milan giocherà fuori casa vedrò il Monza. Tanto è comodo per me”.

Ma intanto, la società lavora al rinnovo di un big: CONTINUA A LEGGERE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy