Roma-Milan, trionfo rossonero all’Olimpico: Cutrone ancora decisivo!

Roma-Milan, trionfo rossonero all’Olimpico: Cutrone ancora decisivo!

Il numero 68 mette dentro l’1-0, poi Calabria firma il raddoppio.

di Redazione Il Milanista

MILANO – Il Milan c’è. La settimana più importante della stagione rossonera comincia con una vittoria importantissima all’Olimpico contro la Roma: 2-0 per i ragazzi di Gattuso, che nel secondo tempo sono andati in gol prima col solito Cutrone, poi con uno scatenato Calabria. La squadra di Ringhio continua a stupire e sembra somigliargli ogni giorno di più-

Bonucci Sofia Goggia

Roma-Milan, primo tempo in perfetto equilibrio

Poche occasioni da una parte e dall’altra, nel corso di un primo tempo dove a vincere sono state le difese: impenetrabile la coppia Romagnoli-Bonucci (grande intervento del capitano su Schick, autore di una grande giocata), impossibile superare anche Fazio e Manolas. Calhanoglu e Bonaventura hanno provato a dialogare, ma nessuna delle trame rossonere è mai arrivata a spaventare davvero Alisson. La Roma ci ha provato da fuori area con Pellegrini, ma il suo tiro è finito a lato. Kessié si è battuto come un leone: duello tutto fisico con Kolarov, i due si sono annullati a vicenda in più occasioni. Allo scadere della prima frazione di gioco, i giallorossi hanno provato colpire Biglia e compagni, che hanno resistito per poi rovesciare l’azione: contropiede del Milan pericoloso, ma Calhanoglu alla fine non è riuscito a concludere verso la porta. E dopo i primi 45′ di gioco il risultato non si è sbloccato.

Cutrone decisivo

Cutrone, attaccante del Milan

Se nel primo tempo la difesa della Roma era stata insuperabile, all’inizio della ripresa il Milan è riuscito a trovare il modo di passare. Azione bellissima dei rossoneri, la palla arriva a Suso che la mette in mezzo in maniera perfetta per Cutrone: il giovane attaccante anticipa sia Manolas che Alisson e fa 1-0. La Roma non ci sta e comincia a spingere, ma la retroguardia rossonera (Donnarumma compreso) è compatta, solida, collaudata. Al 27′, occasionissima per il raddoppio del Milan: Calhanoglu serve alla perfezione Kalinic, che tira a botta sicura ma trova davanti a sé uno strepitoso Alisson che gli dice di no. Ma è solo questione di tempo: poco dopo, lo stesso Kalinic sforna l’assist per l’inserimento di Calabria che non si fa ipnotizzare e batte il portiere giallorosso con freddezza. Due a zero Milan, Roma alle corde. I giallorossi non riescono ad accorciare le distanze, Borini ha sui piedi l’occasione del 3-0 ma sciupa tutto. Poco importa: il risultato non cambia, il Milan trionfa all’Olimpico. E ora si prepara ad affrontare la Lazio.

Ti possono interessare anche:

Le dichiarazioni di Abbiati prima dell’inizio del match

Seguici anche su: Facebook / Instagram / Twitter

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy