Roma-Milan 1-0: Diavolo bello a metà, Nainggolan lo beffa

Roma-Milan 1-0: Diavolo bello a metà, Nainggolan lo beffa

Milan contro la Roma all’Olimpico: ecco come è andata la sfida tra Montella e Spalletti

MILANO- Di scena all’Olimpico la sfida per l’anti-Juventus del campionato: la gara parte con ritmi serratissimi. La Roma prova ad imporre il suo gioco, come fatto nel derby attaccando subito con molti uomini. Ma la pressione giallorossa dura pochi minuti, il centrocampo del Milan imbriglia gli avversari e prende il possesso del campo. Suso con Abate e Pasalic sulla destra fanno quello che vogliono e mettono in grande apprensione Manolas, Fazio e Rudiger costringendo Emerson e Perotti ad una gara molto accorta difensivamente.
Poco dopo la metà del primo tempo l’episodio che può cambiare il match: palla in profondita per Lapadula che è bravissimo ad attaccare lo spazio, sposta la palla e si procura un rigore importantissimo. Questa volta, anche questa volta la palla se la prende Niang: conclusione imprecisa dell’esterno d’attacco che tira in malo modo. Il Milan però non demorde e resta in attacco, prova a fare la partita non creando occasioni chiarissime da goal ma facendo muovere molto i tre difensori centrali messi in campo da Spalletti. Dopo 3 minuti di recupero finisce il primo tempo sullo 0-0. Meglio il Milan nei primi 45′ minuti, da segnalare l’infortunio di Bruno Peres che esce in lacrime. Problema che sembra essere molto serio al ginocchio per il terzino brasiliano.

Nella ripresa cambia la musica: la Roma scende in campo più propositiva e riesce a mettere pressione alta (soprattutto su Abate da cui partivano tutte le azioni offensive rossonere) ai rossoneri. Il Milan cerca di congelare il match, abbassano i ritmi ma la Roma vuole la vittoria e si porta in vantaggio grazie ad un goal sensazionale del Ninja Nainggolan che dopo il derby ci prende gusto e segna la sua seconda rete consecutiva con una grande conclusione da fuori che trova Donnarumma impreparato. Montella si gioca le carte Luiz Adriano, Mati Fernandez ed Honda per provare a riprendere per i capelli la partita nel finale di gara. Ritmi altissimi negli ultimi 5 minuti con la difesa del Milan altissima e soggetta al contropiede della Roma, ma la retroguardia giallorossa è messa a dura prova dagli attacchi decisi dei rossoneri che provano il forcing finale. Nei tre minuti di recupero assegnati dall’arbitro il Milan ci prova con Mati Fernandez che conclude però debolmente tra le braccia del portiere avversario. Dzeko lotta e fa a sportellate e tiene la palla per gli ultimi minuti facendo andare avanti il cronometro. Finisce 1-0 per i padroni di casa che possono esultare ed affacciarsi nel miglior modo possibile allo scontro diretto contro la Juventus allo Juventus Stadium.

 

Intanto il Barcellona fa l’offerta per Bacca…

LEGGI ANCHE REAL SU DONNARUMMA E DYBALA

LEGGI ANCHE LE ULTIME SUL CLOSING

IlMilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy