PRE MATCH – Angolo tattico

PRE MATCH – Angolo tattico

Le strategie del Milan contro il Sassuolo

Tosel

MILANO – Mancano ormai poche ore all’inizio di Sassuolo Milan e dopo avervi proposto le ultime di formazione proviamo ad analizzare come i rossoneri affronteranno la gara di Reggio Emilia. Sembra paradossale in una settimana in cui l’argomento cardine è stato il ballottaggio tra Menez e Balotelli, ma la scelta si riflette in tutto e per tutto sulla difesa. Mihajlovic si è sempre affidato a Niang perché il giovane attaccante gli assicurava un lavoro incredibile in fase di copertura nonché ripartenze veloci che spesso hanno fatto la differenza. Balotelli invece per quanto ci si metterà di impegno ha caratteristiche molto diverse e proprio per questo occorre fare altre scelte in fase di copertura. Zapata e Alex, infatti, garantiscono una difesa molto più fisica rispetto a Romagnoli, oltretutto sarà necessario cercare di limitare i tagli del tridente neroverde che creerà molto movimento. A centrocampo Honda e Bonaventura aiuteranno in fase di copertura con il giapponese che darà equilibrio e l’ex Atalanta che proverà a fare la differenza saltando l’uomo in fase offensiva. Kucka e Bertolacci hanno l’importante compito di bloccare Magnanelli. A Balotelli sarà chiesto quantomeno di riproporre il pressing alto che Mihajlovic ha voluto nelle ultime uscite. Bacca che ama la profondità potrà avere la sua occasione visto che al Sassuolo piace fare gioco e tende a scoprirsi. Fino ad oggi la partita del Mapei ha sempre visto almeno cinque reti per cui anche oggi ci aspettiamo l’over e tanto spettacolo. Milan che pressa alto dunque, ma che non ha l’arma della ripartenza veloce. Ecco che allora sarà fondamentale provare la profondità con Bacca e le sovrapposizioni di De Sciglio e Antonelli.

Di Francesco Maiocchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy