PANCHINE BOLLENTI – Rispunta Capello

PANCHINE BOLLENTI – Rispunta Capello

Il tecnico che ha vinto tutto cambia idea e potrebbe accettare l’incarico

Capello

MILANO – Fabio Capello nei giorni scorsi aveva escluso un suo ritorno in rossonero e in generale su una panchina. Ai microfoni di Sky infatti si era detto soddisfatto del suo nuovo ruolo di commentatore e sembra incredibile ma a distanza di pochi giorni ha cambiato idea. Ai microfoni di RSI ha dichiarato: “Nella Nazionale non voglio mettere piede. Mi dispiace, sono orgoglioso che si faccia il mio nome ma non voglio allenare una Nazionale. Ho già avuto esperienze con Inghilterra e Russia. Se ci fosse una squadra per poter allenare giornalmente darei il mio ok”.

LA RICHIESTA – Secondo il Corriere dello Sport Silvio Berlusconi avrebbe provato a contattarlo già a dicembre dello scorso anno senza però ottenere un sì. Il nodo sarebbe legato non tanto a problemi economici ma sul ruolo di potere che Capello vorrebbe. Se al tecnico friulano fosse promessa una libertà a 360° allora il sì può arrivare. Quel che è certo è che ora anche l’ex tecnico della nazionale Russa può unirsi alla corsa per il dopo Mihajlovic.

Ilmilanista.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy